Area riservata
Papa Sisto V
Presidato Sistino
Cartina di Montalto
Geometrie Agricole
Biografie illustri
Montaltesi lontani
Araldica
Mercato Piceno
Tradizioni musicali
Enogastronomia
Gemellaggi
Museo archeologico
Bibliografia

 
 15500 al 29.12.04

  TORNANO LE STREGHE, di Giovanni Vagnarelli

Il termine strega nasce da un immaginario uccello notturno (strige) simile al gufo, chiamato “strix” dai latini, che secondo la tradizione è un essere dotato di poteri occulti, che utilizza per nuocere alla comunità. 

Le streghe esistono perché c’ è sempre stato il bisogno di dare la colpa a qualcuno.

Per la siccità, per gli alluvioni, per i terremoti, per i fulmini, per le malattie alle persone e agli animali ed altre avversità si sono sempre incolpate vecchie megere o donne esperte di sortilegi.

Chi crede alla leggenda, per non far entrare in casa le cattive maliarde, adotta accorgimenti vari.  C’è chi mette davanti all’uscio del rosmarino o l’ulivo benedetto oppure l’aglio come antidoti contro i malefici.

C’è chi usa altri rimedi come un barattolo di sale o una scopa di saggina; infatti le streghe prima di entrare dentro casa, essendo curiose, sono costrette a contare i chicchi di sale o i ramoscelli della scopa, cosicchè perdendo molto tempo, non finiscono prima dell’alba e al sopraggiungere della luce devono fuggire.

La notte del 14 agosto una moltitudine di streghe, a cavallo delle loro scope, sorvolano Montalto delle Marche e si radunano per partecipare al loro congresso annuale.

E’ tradizione che le malvagie insieme alla “grande strega” si lascino andare in una danza sfrenata e propiziatrice per celebrare quello che comunemente viene detto “sabba”.

Ormai da sedici anni, a Montalto si rinnova questa antica festa pagana, diventando un’occasione per riunirsi e provare emozioni e suggestioni in una sorta di rito collettivo, qualcosa di veramente magico.

“La Notte delle Streghe e dei Folletti” è un evento pensato per tutti, grandi e piccini, giovani e anziani, turisti e residenti; ognuno può trovarvi il suo spazio, il suo divertimento, la sua attrazione.

La manifestazione rappresenta per Montalto una delle più importanti iniziative turistiche ed è l’evento che ha fatto conoscere ed apprezzare questo territorio dell’entroterra piceno a migliaia di villeggianti, che d’estate trascorrono le loro vacanze sulla riviera adriatica.

Gli ingredienti del successo di questa festa sono oltre che il suggestivo centro storico del comune, la particolare cura e la scelta delle rappresentazioni fiabesche.

In ogni angolo del paese viene allestita una scenografia riguardante una bella fiaba, sia antica che moderna, animata da personaggi in carne ed ossa, con costumi variopinti.

Percorrendo le vie tortuose e strette, ci si può imbattere in terrificanti scene con ragni, pipistrelli, teschi, civette e fantasmi.

Nei posti più tetri o negli antri si possono incontrare vecchie megere davanti a calderoni fumanti, che preparano pozioni o filtri magici.

E’ la cittadinanza che, edizione dopo edizione, collabora fattivamente e con impegno  per la buona riuscita della festa e contribuisce sia all’allestimento delle scenografie che alla loro animazione.

Numerosi sono i punti gastronomici allestiti che offrono gustosi piatti, specialità locali, cibi freddi o carni rosolate, porchetta, olive all’ascolana, formaggi, dolci e pizze, bevande, birra e buon vino.

Per i più piccoli non mancano le occasioni per divertirsi; canti, balli, giochi, caramelle a volontà e sorprese per tutti.

A mezzanotte, come vuole la tradizione, la condanna a morte della “grande strega”; la malvagia è messa al rogo in piazza, un rito liberatorio al quale partecipa il popolo festante.

Al termine i fuochi d’artificio illuminano e colorano gli occhi di grandi e piccini, e mettono in fuga le streghe convenute, allontanando con loro la malasorte e le avversità.

Buon divertimento a tutti.

Giovanni Vagnarelli



Giovanni Vagnarelli

FANTASTICHERIE

Fantasticherie 1 >>

Fantasticherie 2 >>

Stregastrology >>


<< ALBUM - MIA HOME >>

montaltomarche.it

Home
- Links - Archivio - Album - Chi sono? - Download - Registrati
Sisto V - Presidato - Cartina - Geometrie Agricole - Biografie - Amici di Montalto lontani un clic! - Araldica - Tradizioni musicali - Enogastronomia - Gemellaggi - Museo - Bibliografia

© montaltomarche.it - montaltomarche.eu Home info@montaltomarche.it

Per una corretta visualizzazione delle pagine utilizzare Internet Explorer ad una risoluzione di 1024x768