Area riservata
Papa Sisto V
Presidato Sistino
Cartina di Montalto
Geometrie Agricole
Biografie illustri
Montaltesi lontani
Araldica
Mercato Piceno
Tradizioni musicali
Enogastronomia
Gemellaggi
Museo archeologico
Bibliografia

 
 15500 al 29.12.04

  "ASCOLI NOSTRA" - MOVIMENTO D'OPINIONE
POZZI ED ACQUE SOTTERRANEE NEL CENTRO STORICO DI ASCOLI PICENO: UNA STRATEGIA DI VALORIZZAZIONE E RISANAMENTO

La Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, su richiesta dell’associazione “Ascoli Nostra”, ha inserito nei propri programmi di intervento uno stanziamento per la realizzazione del progetto “Pozzi ed acque sotterranee nel centro storico di Ascoli Piceno: una strategia di valorizzazione e di risanamento”.
Detto progetto si propone di definire le modalità di risanamento del centro storico rispetto all’eccessiva risalita della falda freatica ad esso sottostante (con tutti i problemi igienico-sanitari e di resistenza delle fondazioni che ne derivano) e, insieme, i termini di valorizzazione del patrimonio storico-culturale associabile a pozzi e fontane della città murata.
Il progetto, in corso di esecuzione, è svolto da due unità distinte, Unità Storica e Unità Idrogeologica.

Nella prima gli specialisti che la compongono svolgono attività di ricerca storiografica e di censimento dei pozzi esistenti nel Centro Storico di Ascoli Piceno, con raccolta contestuale di documentazione per la messa a punto di un prodotto multimediale avente finalità promozionali e turistiche.
La conclusione del progetto prevede anche, per l’Unità Storica, la riattivazione di alcuni antichi pozzi attualmente interrati, previo studio archeologico dei sedimenti presenti, e l'identificazione di un percorso tematico all'interno della città murata.

Per quanto invece riguarda l'Unità Idrogeologica, è programmata la misura dei livelli freatici e l'individuazione del loro andamento stagionale, nonché la schematizzazione delle principali caratteristiche dell'acquifero e degli ingressi in falda di risorsa sia naturale sia derivante dalle perdite delle reti sottosuolo.
Il tutto è finalizzato alla realizzazione di un modello matematico del sistema, che sia successivamente in grado di simulare le possibili strategie alternative d'intervento e di orientare le scelte attinenti un monitoraggio davvero efficiente.

Alla realizzazione del progetto partecipano vari enti, soggetti ed associazioni, quali l'Autorità di Ambito Territoriale Ottimale del Servizio Idrico Integrato n. 5 della Regione Marche, l'Autorità Interregionale del Bacino del Fiume Tronto, il gestore delle reti C.I.I.P. S.p.A., il Comune e la Provincia di Ascoli Piceno, la Sezione Edili dell'Associazione degli Industriali della provincia di Ascoli.
Per gli aspetti tecnico-scientifici sono coinvolti nel progetto la Facoltà di Architettura di Ascoli Piceno (Università di Camerino) ed il Dipartimento di Scienze della Terra dell'Università degli Studi di Perugia.

Il progetto sommariamente richiamato presenta caratteri fortemente innovativi rispetto ai problemi determinati dall'interazione “acque sotterranee-reti tecnologiche-costruito” nei centri storici di fondovalle.
Logo Ascoli Nostra

Il logo L’associazione culturale Ascoli Nostra,da anni impegnata per la salvaguardia e valorizzazione del patrimonio storico, artistico e culturale di Ascoli Piceno

Logo CARISAP

La Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno

Disegno Pozzo

FOTO GALLERY >>


montaltomarche.it

Home
- Links - Archivio - Album - Chi sono? - Download - Registrati
Sisto V - Presidato - Cartina - Geometrie Agricole - Biografie - Amici di Montalto lontani un clic! - Araldica - Tradizioni musicali - Enogastronomia - Gemellaggi - Museo - Bibliografia

© montaltomarche.it - montaltomarche.eu Home info@montaltomarche.it

Per una corretta visualizzazione delle pagine utilizzare Internet Explorer ad una risoluzione di 1024x768